CorSport – Donnarumma tra Milan e Real. Intanto Perin attende

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Mai un diciottenne aveva scatenato tale putiferio sul mercato, tra rumors sul possibile trasferimento, offerte di rinnovo rispedite al mittente e anche tanta rabbia da parte dei suoi attuali tifosi delusi.

Gianluigi Donnarumma è al centro di un intrigo internazionale; sono tutti pazzi per le capacità e le qualità del giovanissimo portiere classe ’99, che si sta facendo ammirare anche con la maglia della Nazionale italiana Under 21. Ma il suo secco ‘no’ al rinnovo con il Milan ha aperto le porte ad un futuro tutto da decifrare, con mezza Europa che si sta mettendo sulle sue tracce.

Calciomercato Milan, tra Donnarumma e l’alternativa Perin

E’ un gioco di incastri quello spiegato oggi dal Corriere dello Sport; il quotidiano sportivo odierno parla di un Donnarumma diviso tra due club: il ‘suo’ Milan e l’affascinante Real Madrid. In tal senso ieri sono arrivate le dichiarazioni di Florentino Perez, presidente madridista che ha fatto sapere come il suo club sia molto interessato al portiere 18enne: “Donnarumma è un grande giocatore, è già l’erede di Buffon. Lo stiamo seguendo ma devo parlare con Zidane per capire cosa ne pensa”. Dunque parte del destino di Gigio è nelle mani di Zinedine Zidane, tecnico campione d’Europa che potrebbe avere l’ultima parola sul suo possibile trasferimento in Spagna.

Il Milan resta cautamente ottimista, spera di ricucire il rapporto ma senza fretta. Niente ultimatum anche se Marco Fassone tra oggi e domani aspetta un segnale da Mino Raiola con la speranza di instaurare un nuovo dialogo tra le parti. Non sarà semplice ma l’ipotesi non è da scartare. Intanto Mattia Perin, considerato l’ideale alternativa a Donnarumma, scalda i guantoni: già ha fatto sapere di gradire il trasferimento in rossonero ed è decisamente probabile che se entro la settimana prossima il Milan non avrà ricevuto segnali distensivi da Gigio allora proverà l’affondo per il numero 1 del Genoa.

 

Redazione MilanLive.it