Belotti-Milan, missione impossibile. Cairo chiude le porte

Andrea Belotti
Andrea Belotti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il sogno di mercato dell’attacco del Milan, sia per il club che per la tifoseria, sembra essere svanito nell’aria come una bolla di sapone. Andrea Belotti non sarà il nuovo centravanti rossonero, visto che la trattativa già difficoltosa per conto proprio è diventata ancora più bloccata da ieri.

Colpa delle dichiarazioni di Urbano Cairo, presidente del Torino che durante la cerimonia di presentazione dei nuovi calendari di Serie A ha fatto sapere di essere pronto a blindare il ‘Gallo’ ed a considerare la clausola di 100 milioni di euro per portar via Belotti l’unico modo per fargli cambiare idea. Il Milan dunque, come riporta oggi Tuttosport, deve arrendersi. Il centravanti del Torino resterà, soprattutto dopo l’incontro di Bormio della scorsa settimana quando Cairo ha incontrato il centravanti per parlare del suo futuro in granata.

Contatti dunque interrotti tra Milan e Torino per quanto riguarda la trattativa che avrebbe potuto portare Belotti in maglia rossonera, ad indossare quella che è la casacca della sua squadra del cuore. Per questa estate non se ne parla, anche se i due club potrebbero continuare a lavorare su altre trattative meno costose o prestigiose ma comunque interessanti per completare le rispettive rose in vista dell’inizio della nuova stagione.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it