M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – L’estate di M’Baye Niang, attaccante classe ’94 del Milan, sta per vivere l’ennesimo colpo di scena. E’ successo davvero tutto da giugno ad oggi per quanto riguarda la carriera del calciatore ex Genoa.

Dopo aver rifiutato di essere riscattato dal Watford, il francese sembrava dovesse restare in Inghilterra: infatti è stato ad un passo dall’Everton. Ma tutto è sfumato perché l’ex Caen ha rifiutato la destinazione. Durante l’estate sembrava avesse convinto Vincenzo Montella a puntare ancora su di lui. Negli ultimi giorni però il Milan ha accettato l’offerta dello Spartak Mosca, facendo virare di conseguenza Niang verso un sorprendente approdo in Russia.

Calciomercato Milan, Niang rifiuta lo Spartak Mosca?

Ancor più clamoroso, come raccontato dalla Gazzetta dello Sport, ciò che è accaduto nella tarda serata di ieri: mentre il Milan passeggiava sul piccolo Shkendija a San Siro, Niang faceva dietrofront sul trasferimento alla corte di Massimo Carrera. Nel pomeriggio era stata confermata la notizia di un accordo trovato tra Milan e Spartak sulla base di 18 milioni più bonus, mentre al giocatore sarebbe stato proposto un succulento contratto quadriennale da 3 milioni netti a stagione. Tutto praticamente fatto, con visite mediche programmate a Roma per questa mattina e successivamente volo prenotato per Niang verso Mosca, per cominciare l’avventura russa.

Niang dopo un primo sì ha però cambiato idea, forse poco convinto dalla destinazione Spartak Mosca. Due i motivi apparenti: il primo è la volontà del giocatore di provare a ricucire i rapporti con la piazza Milan e restare a disposizione di Montella. Il secondo è il presunto inserimento del Torino, che avrebbe chiesto nuovamente informazioni sul francese che piace tanto a Sinisa Mihajlovic. Fatto sta che le visite mediche a Villa Stuart sono state annullate e Niang attualmente è ancora a Milano in attesa di sviluppi e soprattutto di chiarirsi le idee. Situazione in stand-by che oggi potrebbe avere nuovi sviluppi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it