Alessio Romagnoli Geoffrey Kondogbia
L’esultanza di Alessio Romangoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – La luce in fondo al tunnel degli infortuni muscolari. Alessio Romagnoli finalmente sembra pronto e disponibile, così da riprendersi il proprio posto da titolare all’interno della difesa del Milan.

Il centrale di Anzio è fermo ai box per un problema al menisco che si porta avanti dalla scorsa primavera, tanto da aver concluso praticamente anzitempo l’ultima stagione. Un’estate complicata quella di Romagnoli, che ha dovuto rinunciare alla preparazione con il gruppo e alle tournée con i compagni di squadra, anche se da qualche giorno è tornato il sereno per il difensore che si sta allenando a buoni ritmi con la squadra.

Ieri il medico sociale Melegati ha parlato di Romagnoli come di elemento non più in attesa, ormai recuperato e arruolabile in prima squadra. Ecco perché, come scrive il Corriere dello Sport, l’ex romanista potrebbe essere convocato a sorpresa da Vincenzo Montella per la trasferta di domani in Macedonia contro lo Shkendija e magari avere anche in regalo un impiego part-time per ritrovare l’atmosfera del campo da gioco. Buone news quindi per il numero 13 del Milan, che con il proprio rientro darà la possibilità a Montella di variare anche a livello tattico, sperimentando forse la tanto discussa e chiacchierata difesa a tre completata da Bonucci e Musacchio.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it