Niang, nuova offerta del Torino. Il Milan ci pensa

Marco Friedl e M’baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – La speranza del Milan nelle prossime ore di mercato è quella di vedere recapitata dalle parti di via Aldo Rossi una proposta buona e soddisfacente per uno dei calciatori che ormai vengono considerati esuberi della propria rosa.

M’Baye Niang è l’indiziato principale a partire, visto che il rapporto tra il Milan e il francese è ormai logoro e sembra non esservi più alcuno stimolo a ricucire. Inoltre l’ex attaccante del Genoa e del Watford ha appena rifiutato definitivamente la destinazione Spartak Mosca, facendo intendere come preferirebbe restare in un campionato più ‘occidentale’. Ma il problema vero è che il Milan ha visto in questo modo dissolversi circa 20 milioni di euro di introiti e sta dunque cercando un club che spenda una buona cifra per ingaggiare Niang.

Il Torino al momento appare l’unica soluzione possibile, visto che Niang ha anche detto no ad un’ipotesi Lazio nel caso in cui si fosse riaperta la questione Balde Keita. Il francese vuole solo il club granata, che a sua volta si sta muovendo per accontentare le richieste del Milan: dopo il no rossonero alla prima proposta da 12 milioni di Urbano Cairo, secondo La Stampa starebbe per arrivare una contro-offerta. Prestito oneroso da 3-4 milioni e riscatto facilmente raggiungibile da 12-13 milioni. Un’offerta complessiva leggermente più alta della precedente, sulla quale il Milan voglioso di liberarsi di Niang dovrà ragionare per bene.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it