Jorge Mendes
Jorge Mendes (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Gli indizi di Cardiff, confermati poi da un successivo incontro estivo in Sardegna, facevano ben sperare. Il Milan e Jorge Mendes, potente procuratore portoghese, avrebbero dovuto instaurare un feeling sul mercato utile ad entrambe le parti in causa.

In realtà, nonostante i tanti rumors e le proposte di mercato, non c’è stata una collaborazione proficua durante la sessione estiva terminata da poco tra il club di via Aldo Rossi ed il leader della Gestifute. Il solo André Silva, calciatore da anni sotto l’egida di Mendes, si può contare come affare concluso positivamente negli ultimi mesi in favore del Milan, mentre altre piste elencate dai quotidiani italiani ed esteri sono saltate definitivamente. Come scrive Calciomercato.com Mendes ha provato a convincere un suo importante assistito come Diego Costa ad accettare la proposta del Milan immediatamente, ma la volontà del brasiliano-spagnolo ha fatto saltare il banco, visto che Costa si legherà all’Atletico Madrid a gennaio.

Gli affari sull’asse Milan-Mendes sono dunque rimandati al 2018, quando le parti potrebbero aggiornarsi visti i buoni rapporti tra l’agente e Marco Fassone. Un nome caldo potrebbe essere quello di Anwar El Ghazi, esterno del Lille proposto dal procuratore portoghese in estate ma che potrebbe tornare di moda già a gennaio prossimo qualora i rossoneri decidessero di investire nuovamente per rinforzare l’attacco.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it