Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – La grande colpa di Vincenzo Montella, secondo gran parte dell’opinione pubblica, è quella di aver schierato ieri all’Olimpico un Milan con poca qualità e con troppi calciatori fuori ruolo e fuori condizione.

Leggendo sul web i commenti dei tifosi milanisti delusi dal 4-1 rifilato dalla Lazio ieri pomeriggio si può intendere soprattutto come non siano andate a genio le scelte di formazione di Montella, che ha deciso di lasciare in panchina 2-3 elementi di qualità che potevano dare una mano se non da subito almeno ad inizio ripresa. Uno di questi è Hakan Çalhanoglu, fantasista turco che, dopo gli impegni con la sua Nazionale, è stato messo in panchina perché ufficialmente non al top della condizione.

Il Corriere della Sera oggi riporta alcune brevi ma significative dichiarazioni di Çalhanoglu stesso, che dopo la partita ha spiegato il suo punto di vista sul momento no del Milan: “Non so se cambieremo modulo, ma cambiare sempre non è facile. Io poi mi devo adattare, è tutto molto diverso. Ma Immobile, che ha faticato a Dortmund e qui sta facendo benissimo, è un esempio”. Il numero 10 rossonero dunque si ispira a Immobile, mattatore ieri con una tripletta, sapendo di dover cambiare passo e ritmo se vuole che Montella punti fin da subito sulle sue qualità indiscutibili.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it