Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è mai facile rispondere alle domande degli osservatori esterni dopo una sconfitta bruciante e roboante per le dimensioni del risultato. Ma Vincenzo Montella c’ha messo la faccia e la voce facendo intendere a tutti di non volersi nascondere.

Il tecnico del Milan ha confessato i suoi errori, con un ‘mea culpa’ generale nel quale non punta il dito verso la squadra, consapevole di doverla proteggere dalle critiche in questa fase delicata della stagione, bensì mettendosi al centro delle discussioni rivelando di aver commesso vari errori nella gestione di Lazio-Milan, match che ha scoperchiato a sorpresa tutti i difetti ancora da curare della formazione rossonera. In pratica Montella, interpellato ieri da Milan TV, non ha scelto alibi per il pesante k.o.

Il tecnico rossonero ha parlato di pessima figura, di mancanza di umiltà e di atteggiamento da rivedere, imputando a se’ stesso la colpa di non aver trasmesso per un appuntamento insidioso e importante come quello dell’Olimpico la giusta dose di certezze e grinta. “Mi piace analizzarmi e capire dove avrei potuto fare di più, domenica ci sono stati tanti aspetti in cui avrei potuto far meglio. Sicuramente l’ultimo è quello tattico, perché non credo che i moduli siano decisivi. Invece è nell’atteggiamento che potevo riuscire a farmi intendere un po’ di più”. Montella sa di essere ora al centro dell’osservazione di tutti, società, tifosi e addetti ai lavori. Ripartire bene già contro l’Austria Vienna è un dovere assoluto.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it