Ignazio Abate Alexander Isak
Ignazio Abate e Alexander Isak (©Getty Images)

MILAN NEWS – La sorpresa di domenica scorsa prima di Lazio-Milan è stato non vedere un veterano come Ignazio Abate titolare nel match dell’Olimpico, soprattutto perché era certa da giorni l’assenza di Andrea Conti per infortunio.

Il tecnico Vincenzo Montella gli ha preferito il più giovane Davide Calabria, autore però di una prova sottotono come il resto della squadra. Ma domani sera, quando scatterà l’Europa League, il Milan tornerà ad affidarsi al suo storico terzino destro, che ha voglia di rimettersi in gioco dopo quel problema all’occhio che lo ha tolto di mezzo per mesi. Secondo la Gazzetta dello Sport il Milan contro l’Austria Vienna passerà sicuramente alla difesa a tre, mentre Abate tornerà ad agire da esterno fluidificante a destra, esordio stagionale dal 1′ minuto per lui.

Nella formazione che Montella ha in mente contro gli austriaci non ci sarà quindi ancora Conti, che come emesso dal bollettino medico di ieri è in miglioramento dopo il colpo alla caviglia subito in Nazionale, ma non ancora disponibile. Le altre novità saranno il rientro di Alessio Romagnoli in difesa, quello di Giacomo Bonaventura come mezzala di centrocampo e il possibile esordio dall’inizio del tandem Kalinic-André Silva, anche se ieri il tecnico rossonero ha provato Jesus Suso nel ruolo di seconda punta, visto che appare difficile rinunciare alla fantasia dello spagnolo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it