Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

NEWS MILAN Alessio Romagnoli in serata è intervenuto in conferenza stampa insieme a Vincenzo Montella per presentare il match Austria Vienna-Milan di Europa League.

Il numero 13 rossonero in seguito ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport per commentare sia la partita di domani che il proprio impiego da titolare: “Da tempo attendevo di giocare titolare. Ho giocato un tempo in Macedonia. Saremo pronti, abbiamo molta rabbia, abbiamo capito gli errori di domenica e dobbiamo sfruttare quella prestazione per non ripetere certi errori. Nuovo modulo? Sono solo numeri, lo abbiamo provato, in difesa siamo molti e possiamo giocare sia a tre che a quattro. Noi già lavoravamo a tre dietro in fase d’impostazione, abbassando un terzino. Quello che conta è soprattutto l’atteggiamento”.

Romagnoli ha ribadito che conta più l’atteggiamento del modulo. Una tesi condivisibile, anche se comunque in base alle qualità dei calciatori bisogna schierare l’assetto tattico migliore per sfruttarli a dovere. Il Milan domani scenderà in campo con il 3-5-2 e c’è molta curiosità di vedere come andranno le cose. L’ex difensore della Roma sarà il centrale di sinistra, comporrà il reparto con Leonardo Bonucci e uno tra Mateo Musacchio e Cristian Zapata. Speriamo che tutto andrà per il meglio.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it