Pierre-Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ormai è cosa risaputa: il Milan ha tentato di acquistare Pierre-Emerick Aubameyang durante l’ultima grandiosa estate di calciomercato, rendendo la squadra di Vincenzo Montella ancor più ricca e competitiva di quella formata realmente.

Lo ha confermato il d.s. Massimiliano Mirabelli, ammettendo la volontà di Aubameyang di tornare in maglia rossonera, dopo l’esperienza di quasi 10 anni fa nel settore giovanile di Milanello. Un affare che poteva concludersi positivamente, ma non per i parametri fissati dal Borussia Dortmund, che ha dato la possibilità al proprio centravanti di accordarsi con altri club fino al mese di luglio, per poi dichiararlo incedibile nonostante qualche ‘rumoreggiamento’ di troppo di Aubameyang e del suo entourage.

Una trattativa dunque saltata, con il Milan che ha virato su Nikola Kalinic come nuovo centravanti d’esperienza e maturità, anche se rimane l’amaro in bocca per quello che poteva essere un colpo a cinque stelle. Colpo che invece sembra pronto a mettere a segno in vista della sessione di gennaio il Tianjin Quanjian, club cinese allenato da Fabio Cannavaro che già in estate aveva tentato Aubameyang con una proposta super di contratto.

Il Tianjin, secondo Tuttomercatoweb.com starebbe preparando il nuovo assalto, stavolta vincente per portare il franco-gabonese in Cina ad inizio 2018. Un gran colpo per il calcio orientale, una grave perdita per i top club europei che si lascerebbero sfuggire un attaccante completo e formidabile come l’ex rossonero. Vedremo se realmente questo trasferimento si farà, anche perché sarebbe un passo indietro nella carriera un calciatore che ha solo 28 anni e può fare ancora diverse stagioni a livelli importanti in Europa su palcoscenici può prestigiosi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it