André Silva
André Silva (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’attacco del Milan sembra l’incipit di una classica barzelletta: c’è un italiano, un croato, uno spagnolo, un portoghese e persino un turco. Sono i cinque elementi che Vincenzo Montella ha la possibilità di ruotare per le proprie scelte sul tandem offensivo.

Il Milan ha ormai adottato il 3-5-2 come modulo di base, con alcune variabili che andranno decise di partita in partita. Nell’ultimo incontro con l’Udinese i rossoneri hanno schierato in attacco una mezza punta come Suso alle spalle di un centravanti d’area come Kalinic. Ma l’abbondanza premia le scelte di mister Montella che già per il match di domani contro la Spal dovrà rimettersi a fare la conta e scegliere la coppia offensiva più pronta: secondo la Gazzetta dello Sport toccherà sicuramente ad André Silva, il bomber di coppa a riposo domenica e prontissimo a pungere come già fatto in 5 occasioni contro Shkendija e Austria Vienna.

Ma chi accanto a Silva per mettere in crisi la difesa dei ferraresi? I tifosi ‘legati’ al mercato estivo vorrebbero vedere Kalinic, i più nostalgici e italianisti punterebbero sul baby Patrick Cutrone, ma c’è sempre l’ipotesi di vedere Suso giostrare alle spalle dell’unica punta con il turco Hakan Calhanoglu a giocare da intermedio di centrocampo. Potrebbe essere l’ultima la soluzione più probabile, visto che Kalinic dovrà rifiatare dopo i 90′ determinanti contro l’Udinese. Per Montella c’è un altro allenamento decisivo prima di sciogliere le riserve.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it