Jakub Jankto
Jakub Jankto (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il difetto peggiore del centrocampista ivoriano Franck Kessié? Non avere un proprio sostituto ideale all’interno della rosa del Milan. Difatti il classe ’96 al momento è un intoccabile dallo schieramento titolare sia per le sue ottime prestazioni, sia perché è impossibile sostituirlo con un elemento simile.

Il Milan a gennaio ha dunque l’obiettivo di trovare sul mercato di riparazione un calciatore che abbia caratteristiche prossime allo stesso Kessié, una mezzala capace sia di tentare incursioni concrete in attacco sia di tenere bene la posizione e aiutare molto in fase di non possesso palla.

Calciomercato Milan, arriva Jankto dall’Udinese?

Come riporta oggi il Corriere dello Sport, il Milan ha cercato fino al termine della sessione estiva una mezzala di buon rendimento. Renato Sanches era l’obiettivo primario, sfumato a causa del mancato accordo con il Bayern Monaco. Poi si è tentato un breve approccio con il Barcellona per André Gomes, che alla fine è rimasto in blaugrana. Oggi il nome caldo è un altro, un elemento che sarà probabilmente puntato con concretezza in inverno: Jakub Jankto, classe ’96 dell’Udinese, sembrerebbe avere tutte le caratteristiche giuste per rimpolpare il centrocampo di Vincenzo Montella.

Jankto si propone come ideale alternativa proprio a Franck Kessié in mezzo al campo: 1,84 cm di altezza, buone qualità tecniche, dinamismo e mediano di sostanza. Insomma un centrocampista completo che ha accumulato nell’ultimo anno un’ottima esperienza nel campionato italiano che lo rende pezzo ancora più appetibile sul mercato.

I contatti tra Milan e Udinese non sono mai stati interrotti, così come quelli tra i rossoneri e Beppe Riso, agente del centrocampista ceco. Un’operazione che si potrebbe fare a gennaio se l’Udinese sarà in una posizione di classifica abbastanza tranquilla, ma il Milan ha già pronta la soluzione B: piace anche Alfed Duncan, mezzala ghanese del Sassuolo, che ha meno qualità di Kessié ma a livello fisico e atletico non ha granché da invidiare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it