Carlo Ancelotti e Vincenzo Montella

MILAN NEWS – La notizia di oggi proveniente dalla Baviera ha sconvolto il mondo del calcio internazionale e scatenato tantissime repliche ‘social’. Carlo Ancelotti non è più l’allenatore del Bayern Monaco, dopo sole 6 giornate di campionato e due di Champions League è arrivato l’esonero ufficiale.

Per tanti la decisione di Rummenigge e compagnia è una sorta di ‘anatema’ calcistico, visto che Ancelotti è considerato tuttora uno degli allenatori più prestigiosi e di maggior capacità nell’intero mondo pallonaro. Per altri invece trovare Ancelotti come neo disoccupato è una sorta di opportunità intrigante: ne sanno qualcosa i tifosi del Milan che in numerosi sognano già da qualche ora di ritrovare il tecnico di Reggiolo sulla panchina rossonera nel prossimo futuro.

News Milan, ora si sogna l’Ancelotti-bis. Ma Montella che ne pensa?

I commenti social dei supporter milanisti sono piuttosto evidenti; molti inneggiano al ritorno di Ancelotti, indimenticato condottiero sia come calciatore nel primissimo Milan di Silvio Berlusconi, sia da allenatore tra il 2001 e il 2009, trionfatore di ben due Champions League e di tanti altri trofei. E’ stato il mister in grado di dare continuità e nuova vita al trentennio d’oro berlusconiano, ripetendo i fasti dei suoi maestri Sacchi e Capello.

Insomma è impossibile non sentire una calda nostalgia nell’ipotizzare un ritorno di ‘Carletto’ a Milanello, visto anche il legame ancora solido tra Ancelotti e i colori rossoneri. Non a caso, due anni fa, prima dell’arrivo di Sinisa Mihajlovic, l’ex a.d. Adriano Galliani volò a Madrid per tentare il tecnico emiliano, molto attratto dall’idea di tornare al Milan ma frenato per via di un progetto fin troppo estemporaneo e scarsamente futuribile.

Oggi, o meglio nel prossimo futuro, le cose possono cambiare. Il Milan di Fassone, Mirabelli e dei cinesi è ricco e pensa in grande, è pronto a sviluppare un progetto virtuoso e ambizioso, pieno di calciatori d’élite. Ancelotti potrebbe essere nuovamente tentato. Ma Vincenzo Montella? In queste ore non sarà troppo contento dei rumors che lo vedono lontano dal Milan per far spazio al ritorno del più esperto tecnico, ma allo stesso tempo avrà raddoppiato i propri sforzi per tenersi stretta la panchina rossonera. La migliore teoria? Il futuro è sempre più intrigante del passato, ma se tale passato si chiama Ancelotti è giusto sognare in grande, pur rispettando il lavoro del presente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it