Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Difficile per un allenatore commentare positivamente una partita che doveva vedere la propria squadra dominare e battere in casa una rivale poco quotata, per poi rischiare invece la figuraccia prima di trovare un successo all’ultimo minuto.

E’ successo di tutto ieri in Milan-Rijeka, ma Vincenzo Montella anche in un momento delicato come questo, con un San Siro semi-vuoto e una squadra ancora piena di difetti, riesce a trovare dello spirito ottimista nel commentare il 3-2 di ieri sera. Come riporta la Gazzetta dello Sport Montella a fine partita ha rilasciato dichiarazioni molto positive: “Dobbiamo crescere nella gestione della gara, è evidente, e anche negli automatismi in fase difensiva, ma mi sono piaciuti lo spirito e l’orgoglio che hanno portato alla vittoria. Abbiamo fatto un grande passo avanti come squadra, ci portiamo a casa tanta esperienza. E’ stato più importante vincerla così che due a zero. In vista della Roma vedo il bicchiere mezzo pieno”.

Il tecnico del Milan nelle ultime ore è pressato, soprattutto dalla stampa, per via dell’esonero di Carlo Ancelotti che in molti già indicano come sostituto di Montella sulla panchina del Milan: “L’ombra di Ancelotti? Credo di poter riuscire ad ottenere i risultati che ci eravamo prefissati a inizio anno, quindi mi sento sereno, sento la stima della società. Ho una stima smisurata per lui, se vorrà può venire qui a fare il secondo, oppure facciamo viceversa. Il rimprovero a Bonucci? Ce l’avevo un po’ di più con lui, perché è il capitano ed è il più esperto, ma era un richiamo affettuoso”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it