Giovanni Galli (foto dal web)

MILAN NEWS – Non mancava che questo. Il Milan vive un periodo delicato: deve ritrovare l’entusiasmo dei primissimi mesi della stagione e soprattutto una quadratura tattica. Le due sconfitte consecutive contro Sampdoria e Roma e le precedenti pessime prestazioni hanno però scatenato le critiche di opinionisti e addetti ai lavori.

A questi si è aggiunto Silvio Berlusconi, deluso dalle scelte di Vincenzo Montella e della società sul mercato. In tanti hanno commentato le parole dell’ex presidente del Milan: fra questi anche Giovanni Galli, che conosce bene l’ambiente rossonero.

L’ex portiere, alla Gazzetta dello Sport, ha commentato soprattutto la questione capitano: “Donnarumma è troppo giovane per farlo e la vicenda estiva non si può dimenticare. L’importante è che in spogliatoio non si facciano guerre: se qualcuno non d’accordo con la fascia a Bonucci lo dica chiaro e se ne parli“.

Montella è in una posizione scomoda e piena di pressioni. Ma Galli spiega: “Lo terrei anche se perdesse il derby, fino a Natale. Ora però deve scegliere un undici titolare e due-tre riserve, senza cambiare troppo. Al Milan serve un’identità“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it