Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan vive un momento particolarmente delicato. Ancor più difficile visto che c’è la sosta delle Nazionali e quindi niente possibilità di risposta sul campo. Ma tutte le attenzioni mediatiche sono ora su Silvio Berlusconi, tornato a parlare di Milan per la prima volta dopo la cessione a Yonghong Li.

Prima di cedere il club aveva rassicurato tutti di aver lasciato il Milan in buone mani e si vantava delle clausole inserite nel contratto di vendita che costringeva i nuovi proprietari a fare investimenti importanti. Ora sembra aver cambiato idea viste le critiche rivolte alla società e a Vincenzo Montella, con cui il rapporto non è mai stato rose e fiori.

Berlusconi è stato il presidente del Milan per 31 anni e ha ottenuto vittorie memorabili. E’ sempre stato molto legato al club, ma ho dovuto vendere perché non più disposto a sostenere i costi. Eppure, quando la trattativa con i cinesi stava rischiando di naufragare, come riporta Il Giornale, l’ex Premier avrebbe pensato, in opposizione al volere dei figli, di riprendere le redini della società. Ma poi le cose sono andate per il verso giusto e non c’è stata più la possibilità di tornare indietro.

 

Pasquale La Ragione – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it