Home Milan News Il retroscena: ecco perché Adidas è pronta ad abbandonare il Milan

Il retroscena: ecco perché Adidas è pronta ad abbandonare il Milan

Giacomo Bonaventura con la terza maglia del Milan 2017/2018 (foto AC Milan-Adidas)

MILAN NEWS – La notizia è arrivata quasi come un fulmine a ciel sereno per molti tifosi e appassionati, soprattutto di maglie da calcio. Adidas è pronta a lasciare il Milan, strappando il contratto di sponsorship che legava l’azienda d’abbigliamento sportivo ai rossoneri fino al 2023.

Una news Milan che sconvolge in parti i piani commerciali del club rossonero, convinto fino a poche settimane fa di poter far partire il proprio progetto marketing e merchandising in Oriente anche grazie all’appoggio di un brand sportivo così illustre, che accompagna il Milan ormai da 20 anni. Sicura sembra la separazione da Adidas a giugno, come scritto anche da CalcioeFinanza.it quest’oggi, con motivi che interessano sia la nuova gestione del club sia i piani di crescita di Adidas stessa per quanto riguarda il mercato italiano.

Dietro alla separazione tra il marchio tedesco e la società milanista c’è un problema progettuale che deriva già dal periodo del closing con la proprietà cinese. Adidas resta poco convinta della nuova gestione Milan e sembra averlo comunicato da pochi giorni anche ai dirigenti. Inoltre l’azienda tedesca vuole puntare sempre più forte sulla partnership con la Juventus, che porterà 23 milioni di euro a stagione nelle casse bianconere. Troppi invece secondo Adidas i 19,7 milioni pattuiti nel 2013 da versare nelle casse del Milan fino al 2023, tanto da riservarsi la clausola di interruzione del rapporto, che verrà proprio utilizzata a partire da giugno 2018.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it