Montella: “Anima da Milan, ma fa male perdere così”

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©getty images)

MILAN NEWS – Difficile dire quante colpe possa avere Vincenzo Montella per la sconfitta del suo Milan nel derby, visto che dopo un primo tempo statico la sua squadra ha ripreso a spingere entusiasmando a tratti anche i tifosi.

Ma non è bastato per evitare la terza sconfitta di seguito in campionato, che porta il Milan lontanissimo dalla zona Champions League. Ieri nel post-partita Montella non ha avuto peli sulla lingua, come scrive la Gazzetta dello Sport riportando le sue dichiarazioni: “Siamo amareggiati per aver perso dopo un gran secondo tempo. L’anima era da Milan, dunque testa alta. Abbiamo spirito e principi di gioco, resto ottimista. Giocando così non perderemo più. Pensavo di averle indovinate tutte e che fosse la mia serata, non è stato così. Ma abbiamo avuto più qualità dell’Inter, che non ho visto così entusiasmante”.

Il mister rossonero non ci sta, soprattutto valutando l’azione del rigore del 3-2 interista: “È stato furbo D’Ambrosio, cade prima di essere toccato da Rodriguez, si è lasciato andare. Non voglio rivederlo, mi fa male e mi dà fastidio perdere così. Non si può dire che è un rigore netto, con me Tagliavento è sfortunato…”

Impossibile non toccare l’argomento esonero, o quanto meno della fiducia della società nei confronti di Montella che ora è sempre più sotto osservazione: “La società è eccezionale per come mi sostiene. La Champions ora sembra irraggiungibile e invece non lo è perché il campionato è lungo e la squadra ha qualità”. Basteranno queste rassicurazioni per spingere il Milan oltre l’ostacolo?

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it