Pietro Pellegri
Pietro Pellegri (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – A soli 16 anni è già diventato il pezzo pregiato del mercato. Pietro Pellegri ha attirato su di sé l’attenzione di tantissimi top club, italiani e non solo. Il Milan è fra questi da tempi non sospetti ed è pronto a riprovarci a gennaio. Ma non solo.

L’attaccante classe 2001 è un pallino di Massimiliano Mirabelli. Che nelle ultime ore di mercato estivo ha provato a convincere Enrico Preziosi a cederlo subito. Ma il presidente del Genoa sa il fatto suo: ha capito di avere fra le mani un gioiello e non ha nessun interesse ad affrettare i tempi. Il numero uno dei Grifone vuole ricavare il massimo dalla cessione di Pellegri, ma non solo. Perché anche Eddy Salcedo ha mercato ed è anche lui nelle mire del Milan.

Calciomercato Milan, difficile il doppio colpo Pellegri-Salcedo

A inizio estate l’Inter aveva praticamente chiuso il doppio affare con il Genoa, poi sfumato nelle settimane successi per motivi ancora non troppo chiari. Quindi si è inserito il Milan e poi la Juventus (sempre molto attenta ai giovani italiani emergenti). Mirabelli ha parlato sia di Pellegri che di Salcedo qualche giorno fa: “Sono due ottimi prospetti. Il Genoa però è diventata una bottega un po’ cara. Il Genoa ha preso Lapadula a una cifra abbastanza importante”.

Ecco, Gianluca Lapadula. Il Milan spera di legare il riscatto dell’ex Pescara all’acquisto dei due giovani talenti, come riporta Calciomercato.com. Ma nonostante questa carta a disposizione, l’affare resta molto complicato dal punto di vista economico: i rossoneri sono disposti a prenderli entrambi, ma per Pellegri la richiesta è di 40 milioni (tra parte fissa e bonus) e 25/30 milioni per Salcedo.

Cifre importanti per due ragazzi giovanissimi. Che, seppur abbiano già dimostrato il loro valore (in particolare Pellegri con una doppietta alla Lazio), non danno ancora nessuna certezza per il futuro. Intanto domani Milan e Genoa si sfideranno in campionato e chissà se sarà un’occasione per discuterne. La Juventus resta vigile sulla situazione. Mirabelli spera di sfruttare anche l’ottimo rapporto con Giuseppe Riso, agente di entrambi. Ma la corsa è appena cominciata. E occhio alle inglesi.

 

Redazione MilanLive.it