Milan, venti di crisi. Ma Montella è sicuro: “Battiamo il Chievo”

Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Venti e spifferi, aria pesante e fredda. Serve qualcosa che riscaldi l’ambiente Milan già da stasera al Bentegodi, uno degli stadi più gelidi d’Italia. Vincenzo Montella punta alla vittoria per evitare che il clima sia ancora più tremendo.

Ieri in conferenza stampa, il tecnico rossonero ha parlato di spifferi che sembrano correnti atlantiche, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Il momento del suo Milan non è positivo ma a renderlo ancor più rigido sono voci di corridoio che non fanno bene alla squadra: “So che quando le cose vanno meno bene ci sono spifferi, so anche da chi. Io leggo molto, leggo tutto, so da dove provengono determinate cose oppure penso di saperlo. Mi piace leggere tra le righe, ci sta che ci siano spifferi che diventano aperture enormi”.

Il passo successivo sarà dimenticare le ultime delusioni e far sì che il Milan esca da questa aria di crisi che si è instaurata nelle ultime settimane, con troppi risultati insufficienti. Interpellato anche da ‘Le Iene’, Montella ha risposto così: “Come sto? Male, ma fortifica, farà bene. Con il Chievo vinceremo. Se può essere d’aiuto la pastiglia di Messi? Beh, datemene una quindicina dai…”

Infine il mister ha spento il fuoco sul caso Bonucci, sulla fascia di capitano che secondo le solite voci inconsistenti sarebbe stata ‘abbandonata’ dall’ex juventino: “Bonucci dalle mie verifiche non ha mai detto di voler fare un passo indietro sulla fascia di capitano, ed è giusto così perché è stata una mia scelta. Ci ho messo un po’ di tempo ma è stata una scelta ponderata. Il resto sono discorsi disturbatori”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it