San Siro da paura: il Milan cerca la svolta contro la Juventus

Locatelli Pjanic Suso
Locatelli, Pjanic e Suso (©getty images)

MILAN NEWS – Non è ancora Halloween, ma l’atmosfera sarà quella di una serata da paura, tensione e vecchi fantasmi. San Siro accoglie il big match della 11.a giornata, Milan-Juventus, una classica del nostro campionato.

I temi di questa sfida tra rivali storiche sono evidenti: il Milan vuole capire se riuscirà davvero a dare la svolta giusta alla propria stagione, mettendo a tacere gli scetticismi cominciando a vincere anche gli scontri diretti. La Juve invece vuole tornare a volare, mettendo sempre più pressione a Napoli e Inter e respirando aria di vetta. Lo faranno con una parata di stelle che richiamerà il pubblico delle grandi occasioni, anche se l’impressione secondo la Gazzetta dello Sport è che l’andamento del match dipenderà molto dall’atteggiamento del Milan.

I rossoneri si stanno ancora scoprendo, con Vincenzo Montella che è pronto a confermare il 3-4-2-1 visto contro il Chievo per far male ai rivali, mentre la Juventus è squadra già consolidata e rodata, con il 4-2-3-1 di partenza, e proverà a fare la sua partita di dominio tecnico e ritmo incalzante. I rossoneri dovranno assumere un atteggiamento meno rinunciatario rispetto al derby perso per 3-2, quando regalarono un tempo all’Inter, sfruttando palleggio e possesso palla. Insomma, una gara a scacchi che darà risposte importanti in vista del proseguo del campionato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it