Hirving Lozano
Hirving Lozano (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Come confermato da più fonti delle ultime ore, Massimiliano Mirabelli era presente venerdì sera a Bruxelles per assistere a Belgio-Messico. Il direttore sportivo del Milan era lì principalmente per Leander Dendoncker dell’Anderlecht, centrocampista classe 1995 dell’Anderlecht, che però non ha giocato nemmeno un minuto.

Viaggio a vuoto? Macché. Secondo i colleghi di Calciomercato.com, per Mirabelli è stata l’occasione giusta per dare un’occhiata ad un altro possibile obiettivo: Hirving Lozano. Messicano, anche lui classe 1995, è attualmente in forza al PSV Eindhoven. Che lo ha acquistato per soli 8 milioni la scorsa estate dal Pachuca. Già in Olanda si è messo in luce in questi mesi, poi la prova di venerdì in Belgio. Una doppietta di pregevole fattura, con stop in corsa a rientrare e destro prima piazzato e poi all’incrocio.

Calciomercato Milan, Lozano del PSV diventa un obiettivo?

Una serata magica per Lozano, proprio sotto gli occhi di Mirabelli, che ha quindi preso appunti anche su di lui. Può essere un rinforzo importante anche perché nel suo ruolo, cioè quello di esterno alto a sinistra, il Milan ha poche alternative. Infatti in estate la società di via Aldo Rossi ha provato a fare acquisti anche per quella posizione (Alejandro Gomez, Balde Keita e il ritorno di Gerard Deulofeu gli obiettivi), ma senza riuscirci, così da convincere Vincenzo Montella ad abbandonare il 4-3-3.

Lozano però può essere un’idea molto interessante per il Milan. Sicuramente Mirabelli non si farà convincere da una doppietta in amichevole contro il Belgio: lo seguirà in altre occasioni per avere conferma delle sue qualità. Intanto bisognerà anche fare i conti con il PSV: quelle olandesi possono essere botteghe piuttosto care, soprattutto per uno con le potenzialità del messicano (acquistato tra l’altro ad una cifra non proprio bassa). I rossoneri restano alla finestra e ci pensano. Il primo è stato di certo un approccio positivo.

 

Redazione MilanLive.it