Ancelotti: futuro tra Milan, Premier League e Nazionale

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©Getty Images For AUDI)

MILAN NEWS – Quello di Carlo Ancelotti è il nome che forse farebbe contenti tutti i tifosi italiani nel trovare un commissario tecnico ideale, un allenatore vincente per il rilancio della Nazionale azzurra dopo il clamoroso flop mondiale.

Ma come scrive Calciomercato.com non c’è soltanto l’Italia nel destino del noto allenatore emiliano, che negli ultimi anni ha vagato in giro per l’Europa trovando trofei e successi tra Inghilterra, Francia, Spagna e Germania nonostante l’esonero recente dal Bayern Monaco. Attualmente Ancelotti è dunque senza squadra e per un tecnico del suo calibro appare una situazione davvero particolare e unica.

Le soluzioni per il suo futuro sono tre: la prima come detto è la Nazionale azzurra, con Carlo Tavecchio che sarebbe pronto ad offrire all’ex mister rossonero un lungo contratto fino al 2022, quando si giocheranno i Mondiali in Qatar. La seconda è la tentazione Milan: il club di via Aldo Rossi potrebbe pensare a ‘Carletto’ nel caso in cui non dovesse continuare il rapporto con Vincenzo Montella da qui a fine stagione. La volontà di tornare c’è, meno dal punto di vista pratico visto che per ora non esiste nulla di concreto. La terza via è quella ipotizzata da Ancelotti stesso fino a poche settimane fa: il ritorno in Premier League, magari nel Chelsea che l’anno prossimo probabilmente cambierà guida tecnica. Ma la chiamata azzurra potrebbe stavolta non essergli indifferente.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it