Danimarca, Eriksen show: nel 2008 il Milan gli preferì Merkel

Christian Eriksen
Christian Eriksen (©Getty Images)

CALCIMERCATO MILAN NEWS – La Danimarca è l’ultima Nazionale europea ad ottenere il pass per i Mondiali di Russia 2018. La squadra scandinava ha sconfitto ieri l’Irlanda in trasferta con un clamoroso 5-1.

Grande protagonista del match sicuramente è stato Christian Eriksen, fantasista danese del Tottenham che ha realizzato ben tre reti, tutte di splendida fattura, per trascinare la Danimarca alla fase finale di Russia 2018. Momento magico per il calciatore classe ’92 che a Londra è considerato giustamente un titolare inamovibile e da ieri è anche una sorta di mostro sacro per il calcio danese.

Calciomercato Milan, Eriksen poteva essere rossonero

E pensare che, come ricordato da Sportmediaset, Eriksen nel 2008 era quasi nelle mani del Milan che gli fece fare un provino quando aveva soltanto 16 anni. L’Odense, suo club d’appartenenza, chiese ai rossoneri 800 mila euro che però furono considerati troppi da Adriano Galliani e compagnia, che decisero di puntare sul tedesco Alexander Merkel, duttile centrocampista che però in carriera ha giocato soltanto 7 volte in Serie A con la maglia del Milan, senza mai esplodere definitivamente.

Un bel rimpianto per il club rossonero, che avrebbe avuto con se’ uno dei centrocampisti più forti e completi del panorama internazionale, tanto che nel 2013 il Milan tentò un assalto ad Eriksen quando militava nell’Ajax, ma all’epoca il Tottenham ebbe la meglio e portò definitivamente il talento danese a Londra per soli 13 milioni. Noi stessi su MilanLive avevamo anche consigliato l’acquisto di Eriksen, ovviamente rimanendo inascoltati.

Sicuramente il talento danese sarebbe stato un grande colpo per il Milan. Un giocatore di qualità tecniche importanti e di personalità che sarebbe stato una pedina ideale per un progetto di rilancio. Ma né nel 2008 e neppure in seguito si è voluto investire su questo giocatore, che adesso ha un prezzo elevatissimo e ovviamente non può essere nel radar dei papabili acquisti nel breve periodo.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it