Vincenzo Montella & Maurizio Sarri

MILAN NEWS – In questi primi mesi di campionato, il Milan ha già affrontato diversi scontri diretti contro le concorrenti per un posto in Europa e sin qui è sempre uscito sconfitto. Quella di domani è certamente la sfida contro l’avversario più forte.

Inutile dire che si tratta di una trasferta alquanto proibitiva, non solo per la forza del Napoli, ma anche per la poca propensione della squadra rossonera a soffrire e a leggere certe situazioni di gioco. Però nessuno può e deve partire sconfitto, soprattutto se ti chiami Milan. Vincenzo Montella in conferenza stampa ha brevemente analizzato la partita: “Molto dipende dagli avversari. Noi dobbiamo sapere che dobbiamo essere compatti e continui. Bisogna stare attenti a non stare troppo bassi”.

Il gioco del Napoli è ormai noto, con Maurizio Sarri che lavora da diverso tempo con la squadra ed è riuscito a creare un gruppo solido e ben affiatato. Dal punto di vista tattico, è certo che i padroni di casa proveranno a schiacciare i rossoneri nella propria metà campo, provando con i fraseggi corti a creare pericoli alla porta di Donnarumma. Dal canto sui il Milan, difendendo a 5, ha la possibilità di pressare alti gli esterni Insigne e Callejon. I movimenti continui di Dries Mertens dovranno essere letti in anticipo dai tre difensori rossoneri. Una cosa è certa: un minimo errore, può costare caro alla squadra di Montella.

In zona offensiva i rossoneri dovranno ovviamente provare a concretizzare ogni minimo spazio che la difesa napoletana concederà. Stando alla probabile formazione rossonera, il mister dovrebbe schierare un 3-5-2 con qualche sorpresa tra gli interpreti. Ancora Montella sul match: Servirà limitare il loro possesso palla e lo si può fare con aggressività e tenendo il più possibile la palla”. Il primo aiuto in tal senso dovrà arrivare dall’attacco.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it