Riccardo Montolivo e Dries Mertens (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una prestazione tutta da decifrare quella del Milan di ieri al San Paolo. Il Napoli ha dimostrato di essere superiore, ma i rossoneri non escono di certo con le ossa rotte, bensì con l’amaro in bocca.

Vincenzo Montella ha ammesso ieri che il pareggio poteva anche starci, ma il Napoli ha meritato ampiamente la vittoria giocandosela meglio e approfittando di una difesa, quella milanista, ancora troppo svagata. E molte scelte tattiche rossonere non hanno convinto ne’ aiutato la prestazioni di alcuni elementi in campo.

Napoli-Milan 2-1, le pagelle del match

Come di consueto la Gazzetta dello Sport propone oggi voti e pagelle del match di ieri sera; in casa Milan tornano ad essere troppe le bocciature per i singoli: Giacomo Bonaventura, schierato da esterno sinistro, si becca un secco 5 in pagella per i tanti errori in fase offensiva. Stesso voto per Manuel Locatelli, anche lui piazzato fuori ruolo, e André Silva che continua ad essere un corpo estraneo. Insufficienti anche un Kalinic impalpabile e un Borini stavolta più caotico e meno lucido.

In crescita l’assetto difensivo, con Bonucci e Romagnoli ampiamente sufficienti e Donnarumma che subisce sotto le gambe il 2-0 di Zielinski ma dopo aver effettuato almeno 3 parate più che importanti. Il solito Suso finché regge fisicamente è il più pericoloso e anche Kessié sembra tornare pian piano in palla. Il migliore? Ancora Riccardo Montolivo, voto 6.5, bravo a tenere il pallone, sbagliare pochissimo ed essere sempre lucido anche con il pressing alto avversario.

Foto Gazzetta dello Sport

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it