Ricardo Kakà
Ricardo Kakà (©Getty Images)

NEWS MILANRicardo Kakà ha cominciato la sua giornata rossonera. Poco dopo le 10.30 è arrivato presso Casa Milan, per visitare il museo e poi incontrare Marco Fassone.

Tra il brasiliano e l’amministratore delegato del club di via Aldo Rossi una chiacchierata nella quale si potrebbe parlare di un futuro insieme. Non è escluso che Fassone possa offrire a Kakà un ruolo da dirigente. Ricky, conclusa l’esperienza all’Orlando City in MLS, non ha ancora deciso se continuare la propria carriera da giocatore oppure se chiuderla per aprire un nuovo capitolo della sua vita.

Diversi i tifosi presenti presso Casa Milan per accogliere un campione mai dimenticato. C’era anche Daniele Massaro, gloria rossonera che ha scattato delle foto assieme al brasiliano. Sul posto ovviamente pure Fabio Guadagnini, responsabile della comunicazione del club.

Queste le prime parole di Kakà a Milan TV: “Sono sempre rimasto qui e resterò sempre, ho sempre seguito le partite. E anche con Nocerino all’Orlando lo seguivo. In MLS bella esperienza, un bel progetto con dei brasiliani. Esperienza molto bella. L’ultima partita è stata speciale, visto che poteva essere anche l’ultima. Non ho dato ancora l’addio, mi sono preso tempo per decidere. Ero già stato nel museo del Milan, è bellissimo. E’ sempre molto bello tornare qui“.

Ricky successivamente ha aggiunto: “Spero che il Milan possa tornare protagonista in Italia, in Europa e nel mondo. Contento di vedere Fassone, però sono in un momento particolare della mia vita. Stasera sarà bello tornare a San Siro e vedere i tifosi. Ho tanti ricordi. Speriamo di vincere“.

Dopo l’intervista concessa al canale tematico rossonero è giunto il momento dell’incontro nell’ufficio di Fassone. Si attendono aggiornamenti da Casa Milan.

Redazione MilanLive.it