Ricardo Kakà
Ricardo Kakà (©Getty Images)

NEWS MILANRicardo Kakà, conclusa la sua avventura nell’Orlando City in MLS, potrebbe tornare nel club rossonero in cui ha militato tra il 2003 e il 2009, facendovi poi ritorno nella stagione 2013-2014.

Non un ritorno da giocatore, bensì da dirigente. La Gazzetta dello Sport conferma che oggi il brasiliano sarà a Casa Milan per incontrare Marco Fassone. Sulla carta una visita di cortesia, dato Ricky sarà per tre giorni a Milano e staserà sarà a San Siro per il match di Europa League dei rossoneri contro l’Austria Vienna. Ma potrebbe esserci anche qualcos’altro sul tavolo dell’incontro.

Dalle news Milan della Gazzetta emerge che Kakà sarà presso la sede di via Aldo Rossi verso le 10.30. Ad accoglierlo Fassone (forse anche Massimiliano Mirabelli) per il consueto giro presso il museo rossonero, dove ci sono diversi trofei che Ricky ricorderà bene per averli vinti in prima persona. Dopo ci sarà una chiacchierata nella quale l’amministratore delegato del Milan chiederà al brasiliano lumi sul suo futuro, dato che non è ancora certo se continuerà ad essere un giocatore oppure se abbraccerà subito una nuova carriera da allenatore o dirigente.

In base alla risposta di Kakà, poi Fassone potrà formulare una proposta in ambito dirigenziale per riportarlo in rossonero. Super ambasciatore? Nell’area sportiva? Questo è semmai un passo successivo. Sicuramente al Milan le porte per Ricardo sono apertissime e anche i tifosi gradirebbero un suo ritorno. Il diretto interessato qualche giorno fa ha dichiarato: «Mi piacerebbe continuare nel mondo del calcio, come allenatore o direttore sportivo. Magari anche nel Milan, porto i rossoneri nel cuore». Vedremo se ci sarà un nuovo ‘matrimonio’ tra le parti.

 

Matteo Bellan