Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty images)

MILAN NEWS – Il vero condottiero lo si vede nei momenti difficili, complessi, quando chiunque abdicherebbe e si lascerebbe andare ad atteggiamenti di sconforto o di delusione pura.

Vincenzo Montella ha ancora in pugno il suo Milan; lo si evince dalla vittoria per 5-1 di ieri, che sulla carta appariva facile ma in realtà non lo era affatto. Soprattutto dopo la rete subita a sorpresa da Monschein e che portava in vantaggio l’Austria Vienna. E’ lì che il tecnico rossonero ha applaudito i suoi, li ha caricati, li ha spinti a giocare per vincere come nulla fosse accaduto. Messaggio recepito, visto che il Milan ha triturato con 5 reti i rivali austriaci.

La Gazzetta dello Sport riporta le parole di Montella, che ha fatto i complimenti ai suoi nel post-partita di San Siro, ammettendo di essere speranzoso per il futuro: “Abbiamo centrato un obiettivo minimo ma importante. Ora possiamo concentrarci sul campionato dove dobbiamo necessariamente risalire. Non abbiamo perso la ragione dopo lo svantaggio in un momento delicato dell’intera stagione, vuol dire che siamo sicuri di noi e anch’io lo ero. Abbiamo rimontato uno svantaggio e vinto, non era mai successo: stiamo crescendo. Ho le idee chiare sui miei giocatori e su cosa ognuno può darmi, ho voglia di concentrarmi e puntare la risalita in Serie A, possiamo farcela perché qualcosa ci manca e perché valiamo più di quello che dice oggi la classifica”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it