Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Oggi Vincenzo Montella farà 300. Il numero di panchine in Serie A pesa, quasi quanto il numero di spartani nella battaglia delle Termopoli. Il tecnico del Milan non è pronto a morire come Leonida, ma lo spirito di sacrificio suo e della sua squadra dovrebbe prendere esempio da quella storica impresa.

L’unico obiettivo ora è quello di vincere, di approfittare di un calendario che comincia ad essere in discesa per un Milan che finora ha affrontato tutte le sei squadre che lo precedono in classifica senza riuscire a fare neanche un punto. L’inversione di tendenza è dietro l’angolo come riporta la Gazzetta dello Sport facendo leva sulle parole di Montella di ieri in conferenza: “Ora che abbiamo sistemato il discorso Europa League, abbiamo la possibilità di avere la mente più libera e di concentrarci maggiormente sul campionato. Ci sarà più tempo per lavorare su quei dettagli tattici di cui abbiamo potuto occuparci poco”.

Il tecnico campano spera che l’andazzo sia cambiato, trovando un Milan che possa bissare la prestazione di giovedì in coppa e battere un Torino insidioso ma altamente alla portata: “Se dopo un errore come quello di Bonucci la squadra riesce comunque a vincere 5-1, vuol dire che è cambiato il vento. A parte due volte, anche con le big abbiamo sempre fatto ottime prestazioni. Ci stiamo avvicinando. Ma adesso dobbiamo necessariamente vincere”. La speranza è che da oggi pomeriggio cominci un periodo d’oro per i colori rossoneri.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it