Vincenzo Montella e il suo Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Mattinata intensa in casa rossonera. Intorno alle 10.50 è stato diramato il comunicato ufficiale dell’esonero di Vincenzo Montella, con la prima squadra affidata a Gennaro Gattuso, prima allenatore della squadra Primavera.

Nel corso della giornata Sky Sport 24 ha riferito alcuni retroscena sulla decisione che ha portato l’allontanamento di Montella dalla panchina del Milan. Il vertice che ha sancito tale decisione sarebbe giunto ieri stesso dopo il deludente 0-0 a San Siro contro il Torino. Al termine del match Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli si sono subito recati a Casa Milan dove hanno avuto un colloquio telefonico con il presidente Yonghong Li, il quale ha deciso per l’esonero. La dirigenza italiana avrebbe aspettato un’altra settimana, rimandando ogni decisione dopo Benevento-Milan.

Probabilmente – aggiungiamo noi – questa mattina c’è stato un ultimo confronto tra l’intera proprietà rossonera, la parte italiana e la parte cinese. Pare infatti che Montella non sia stato avvisato direttamente da Fassone e Mirabelli della decisione, bensì da un loro collaboratore. Il tecnico esonerato però ha pranzato a Milanello insieme al direttore sportivo milanista. I rapporti tra le parti sono rimasti ottimi, con Montella che si è detto dispiaciuto della scelta – seppur inaspettata – e ha chiesto ai tifosi rossoneri di stare vicini alla squadra e alla dirigenza. Infine pare – riferisce Peppe Di Stefano – che la squadra sia rimasta colpita dalla scelta della società, in quanto non in linea con le ultime prestazioni in campo.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it