Gennaro Gattuso (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Non è una situazione facile per Vincenzo Montella. Il tecnico del Milan sa di essere sotto osservazione d’ora in avanti a vista, perché la sua squadra non ha ancora effettuato la sterzata giusta che servirebbe per migliorare.

Come scrive oggi il Corriere della Sera Montella non è ancora a rischio. Il pareggio di ieri ha fatto adirare i tifosi e parte della dirigenza, tra cui il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli che candidamente ha ammesso: “Il rodaggio è finito. È stata data tranquillità al tecnico, ma siamo qui per vincere, non per partecipare”. Un chiaro messaggio a Montella che nelle prossime sfide sulla carta piuttosto semplici contro Benevento, Bologna, Verona e Atalanta dovrà fare bottino pieno per risalire la china e soprattutto mantenere saldo il suo posto sulla panchina.

Un ciclo da non fallire, altrimenti potrebbe seriamente tornare di moda la candidatura di Gennaro Gattuso, tecnico della Primavera che già ad ottobre era stato citato a più riprese come il giusto ricambio in caso di allontanamento di Montella. Impossibile non ripensare a questo avvicendamento, visto che l’allenatore campano non riesce ad allungare la ‘coperta’ del suo Milan, che quando è equilibrato in difesa fa fatica a segnare, mentre quando si espone è troppo ballerino nella retroguardia. Tante, troppe problematiche da risolvere che, per essere la fine di novembre, appaiono come un netto ritardo sulla tabella di marcia.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it