Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Trovare il bicchiere mezzo pieno stavolta è un’impresa. Il Milan esce sotto i fischi di un San Siro adirato per l’ennesima prestazione casalinga non sufficiente, troppe occasioni fallite e calciatori ormai nel mirino delle critiche.

Vincenzo Montella nelle interviste di ieri pomeriggio, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, ha cercato come al solito di mettersi dalla parte dei suoi, di proteggere il suo gruppo nonostante stiano tutti perdendo la pazienza dopo lo 0-0 contro il Torino: “La squadra mi è piaciuta in tutto, continuità, atteggiamento, voglia. Stiamo crescendo e non vedo gli altri così irraggiungibili, c’è semmai da stringersi ancora più forte. Accettiamo i fischi. La squadra però ce l’ha messa tutta e con questo spirito i risultati arriveranno”.

L’attacco nel frattempo continua ad andare a vuoto. Kalinic è bersagliato dai fischi, André Silva continua a mancare il gol in campionato e persino il sempreverde Bonaventura è apparso nervoso al momento del cambio: “Abbiamo condotto la partita, creando 6-7 occasioni nitide. Purtroppo i nostri attaccanti non sono sereni, qualcuno sta forse soffrendo un po’ San Siro. Silva? Alcune volte dovrebbe essere più pratico e meno bello ma ha tutto per emergere”. Bastasse l’ottimismo di Montella il Milan sarebbe già in zona Champions, ma evidentemente le parole non collimano con la mentalità della squadra.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it