Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Dieci soli minuti. E’ quanto Gustavo Gomez, difensore del Milan di origine paraguayana, ha giocato sinora in gare ufficiali nella stagione in corso.

Vincenzo Montella lo ha sempre considerato un esubero, tanto da spingere per una possibile cessione a fine agosto, quando alcuni club turchi sembravano molto vicini a strappare Gomez dai rossoneri. Invece la permanenza del centrale classe ’93 non ha giovato a nessuno, ne’ alla rosa del Milan ne’ allo stesso calciatore che si vede ancora relegato in panchina.

Calciomercato Milan, Gomez al canto d’addio

A Gustavo Gomez dunque, dopo i dieci minuti di apparizione contro l’Austria Vienna in Europa League, non resta altro che attendere la sessione di mercato di gennaio per poter trovare un’altra collocazione e prendere in considerazione soluzioni che di recente non avrebbe mai accettato. L’unica possibilità di cambiare idea dipenderà dalle gerarchie del nuovo allenatore Gennaro Gattuso, che però difficilmente cambierà qualcosa nell’assetto difensivo già scelto da Montella.

Le ultime novità di Tuttomercatoweb.com parlano di un prossimo sbarco in Italia di Augusto Paraja, il procuratore di Gomez che nel weekend dovrebbe essere proprio a Milano per definire il futuro del suo assistito che ha manifestato il proprio malcontento per le rare chance ottenute nella sua esperienza rossonera. E intanto arrivano anche conferme riguardo al sondaggio concreto del Boca Juniors per il centrale 24enne, una voce che già circola da giorni intorno al calciomercato Milan.

Non è affatto da escludere un ritorno in Argentina da parte di Gomez, dove ha lasciato ottimi ricordi in particolare per due motivi: in primis per l’esperienza biennale con il Lanus, club col quale ha anche vinto il campionato argentino nel 2016. In seguito Gomez ha brillato non poco nella gara di qualificazioni Mondiali dello scorso anno tra la Nazionale ‘albiceleste’ e il suo Paraguay, durante la quale è riuscito a mettere il guinzaglio a gente come Aguero e Higuain permettendo inoltre ai suoi di vincere clamorosamente per 1-0 in terra argentina.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it