Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

Gennaro Gattuso ovviamente scontento dopo Benevento-Milan 2-2. Al 95′ la beffa del gol di Alberto Brignoli, portiere della squadra campana, e vittoria sfumata.

L’allenatore rossonero a Sky Sport esordisce così: “Sicuramente brucia, fa male. Faceva meno una coltellata di questo gol. Negli ultimi 15 minuti abbiamo sofferto, prendendo un gol beffa. Non me lo sarei mai aspettato di prendere un gol dal portiere. Io ringrazio i ragazzi per come hanno lavorato in settimana e il loro spirito, ma ovviamente bisogna fare molto meglio. Quando le cose succedono è perché ce le cerchiamo. Bisogna migliorare mentalmente e a livello fisico, così non basta”.

Gattuso cerca di guardare i lati positivi, nonostante la delusione di Benevento: “Riparto dallo spirito che ho visto durante la settimana e dall’impegno che ci mettono. La squadra ci tiene, oggi l’ho vista abbattuta e ci è rimasta male. Siamo il Milan dobbiamo cercare di fare di più, così non basta”.

Il mister del Milan prosegue: “Oggi potevamo attaccare di più la profondità. Nella ripresa non abbiamo preso ripartenze, rispetto al primo. Serve capire come far tirare fuori il meglio ai giocatori. Penso che ce la faremo con questo spirito e questa voglia. Possiamo costruire qualcosa di buono”.

Questa la conclusione di Gattuso: “A livello mentale pensavo ce l’avessimo fatta, mi brucia. Potevamo fare una settimana diversa. Stiamo qui a leccarci le ferite, parlando di un pareggio e non di una vittoria”.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it