André Silva Hakan Calhanoglu
André Silva & Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questi due giorni si fa un gran parlare delle possibili cessioni importanti del club rossonero già per il mese di gennaio. I nomi più gettonati sono quelli di Hakan Calhanoglu e André Silva.

Con la faraonica campagna acquisti estiva da oltre 230 milioni di euro, il Milan ha aumentato notevolmente il proprio monte ingaggi. Il quotidiano La Stampa scrive che si tratta di ben 50 milioni in più e che tale cifra non è sostenibile senza la qualificazione alla prossima Champions League. E visto che è sotto l’osservazione dell’UEFA, con cui dovrà probabilmente discutere di settlement agreement nei primi mesi del 2018, potrebbero già cominciare le manovre per alleggerire il tetto stipendi.

Calciomercato Milan, Calhanoglu e André Silva partono?

Le news di calciomercato Milan de La Stampa rivelano che Calhanoglu e André Silva potrebbero lasciare Milanello con la formula del prestito. Entrambi hanno finora deluso e una partenza a titolo temporaneo potrebbe rilanciarli, consentendo poi al club rossonero di poterli vendere meglio nella sessione estiva.

Calhanoglu è un giocatore che finora non ha trovato né collocazione tattica e né feeling con l’ambiente. Arrivato tra l’entusiasmo dei tifosi, solo in poche partite e contro avversari modesti ha fatto vedere sprazzi del suo talento. Non si è ambientato bene e la sua cessione viene considerata tutt’altro che impossibile per gennaio.

André Silva è giovane, ha solo 22 anni e in Europa League ha comunque segnato 8 gol. In campionato è rimasto a secco, però va detto che lì ha avuto meno chance di giocare. Il suo talento è riconosciuto, però le parole di Gennaro Gattuso dopo Rijeka-Milan hanno fatto ben intendere che il suo atteggiamento non è dei migliori. Sulla eventuale cessione del portoghese siamo un po’ scettici, visto anche l’investimento fatto (circa 38 milioni di euro) e i probabili pochi margini per fare una plusvalenza importante a breve.

 

Redazione MilanLive.it