Giacomo Bonaventura Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Gennaro Gattuso per Milan-Bologna ha deciso di tornare al vecchio modulo, dunque al 4-3-3, accantonando le soluzioni con la difesa a tre che non sembravano riuscire a valorizzare al meglio i giocatori.

Una scelta che su MilanLive avevamo auspicato tempo addietro, quando Vincenzo Montella si intestardiva con 3-5-2 e 3-4-2-1. Ieri sera a San Siro ci sono stati primi segnali positivi. Al di là della vittoria, comunque sofferta, è sembrato evidente che il 4-3-3 sia una disposizione migliore in questo momento per far venire fuori le qualità dei calciatori. In particolare quelli meglio dotati sul piano tecnico.

Giacomo Bonaventura non aveva fatto mistero delle sue perplessità sul passaggio alla difesa a tre. Il Milan a quattro aveva delle certezze e il cambio a stagione in corso, dopo aver poco sperimentato la nuova disposizione tattica, ha creato problemi. Giocando ogni tre giorni è complicato far assimilare ai giocatori moduli, movimenti e indicazioni. Soprattutto se le loro caratteristiche non si sposano perfettamente con quell’assetto.

Jack nel 4-3-3 trova la sue dimensione ideale. Può partire da mezzala, dando qualità e imprevedibilità alla manovra. E può soprattutto inserirsi in area avversaria in maniera letale, contribuendo anche sul piano del gol. La doppietta in Milan-Bologna non è casuale. I troppi cambiamenti fatti da Montella lo hanno penalizzato e adesso con Gattuso è pronto a tornare sui suoi livelli migliori.

Un altro che può trovare giovamento dal ritorno al 4-3-3 è senza dubbio Suso. Contro il Bologna lo spagnolo non ha messo in campo una delle sue prestazioni migliori, a causa di qualche errore di troppo nelle scelte e nei passaggi al momento clou. Però rimesso nel suo ruolo di esterno destro offensivo è più nel vivo del gioco e può maggiormente sprigionare il suo talento. Se Gattuso riuscirà a valorizzare al meglio Suso, Bonaventura e via via gli altri suoi giocatori che finora hanno reso sotto le attese, allora per il Milan potrà aprirsi un capitolo della stagione decisamente più positivo.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it