Curva Sud Milan
Curva Sud Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il più grosso rischio per il Milan, dopo il 3-0 clamoroso subito ieri dal Verona, riguarda non tanto una classifica sempre più in debito, bensì la reazione negativa dell’intero ambiente.

Sarà dura già per Gennaro Gattuso far ritrovare entusiasmo e stimolo ad una squadra che fa fatica fin da inizio stagione a dare segnali di reattività e qualità in campo, figurarsi giocare sotto la possibile contestazione della propria tifoseria. Come scrive il Corriere dello Sport di oggi c’è il serio rischio che nella prossima gara di campionato, quella di sabato prossimo contro l’Atalanta, l’intero stadio di San Siro possa accompagnare il Milan con fischi, cori e striscioni di disapprovazione, insomma creare un’atmosfera tutt’altro che favorevole.

La paura del Milan è di ritrovare uno stadio completamente avverso, come accadde nel 2014 alla squadra allora guidata da Clarence Seedorf che durante una sfida contro il Parma fu vittima della rabbia e della furia di una tifoseria stufa e insoddisfatta. C’è anche molta curiosità per come la Curva Sud accoglierà nuovamente Gianluigi Donnarumma, ampiamente contestato mercoledì scorso in coppa contro il Verona, applaudito senza troppo entusiasmo invece ieri dai tifosi in trasferta al Bentegodi. Senza dubbio al Milan servirà un risultato positivo contro l’Atalanta per allontanare il rischio di una rivolta popolare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it