José Mauri
José Mauri (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Ci sono elementi nella rosa del Milan attuale che non sono mai rientrato nel progetto tecnico del club, ma che Massimiliano Mirabelli è stato praticamente costretto a trattenere durante la scorsa sessione di mercato.

È il caso di José Mauri, acquistato da Adriano Galliani a parametro zero dal Parma reduce dal fallimento post-Ghirardi. All’epoca, precisamente nel 2015, il centrocampista nato in Argentina ma con nazionalità italiana, era considerato un grande prospetto vista la sua giovane età. Si tratta infatti di un classe 1996. La scorsa estate venne mandato in prestito all’Empoli, che però chiuse la stagione con la retrocessione e non puntò più sul giocatore, il quale inevitabilmente ritornò a Milanello. Adesso pare che sulle sue tracce ci sia il Bari, squadra allenata da Fabio Grosso, che sta facendo molto bene in Serie B. Al momento infatti i pugliese sono al secondo posto, alle spalle del Palermo e avanti a Parma e Frosinone di appena 1 punto.

José Mauri al Bari – riferisce il Corriere del Mezzogiorno – potrebbe essere un’opzione molto interessante per il giocatore, che dovrebbe cogliere al volo. Ovviamente si tratterebbe di un prestito. Il problema è chiaramente relativo al suo ingaggio e al pagamento di esso: Mauri guadagna infatti circa 800.000 euro netti a stagione, e tecnicamente metà di questa cifra andrebbe a carico del Bari. Vedremo se ci saranno aggiornamenti in tal senso.

Intanto il giocatore deve ancora recuperare dall’infortunio alla caviglia destra subito in allenamento circa due settimane fa. Oggi nel bollettino medico, il dottor Melegati è parso parecchio ottimista sulle sue condizioni fisiche. Nulla di grave per Mauri quindi, che dovrebbe tornare ad allenarsi regolarmente entro un paio di giorni. Niente che possa in qualche modo incidere negativamente su un suo trasferimento durante la prossima sessione di calciomercato Milan a gennaio.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it