Stefano Eranio
Stefano Eranio (Foto dal web)

MILAN NEWS – La decisione del Milan di mandare la squadra in ritiro a Milanello fino a data da destinarsi ha diviso l’opinione pubblica. C’è chi come Dario Simic, ex difensore rossonero, lo considera inutile e chi, invece, come Stefano Eranio, approva la scelta.

L’ex milanista, alla Gazzetta dello Sport, ha spiegato perché condivide la decisione di mandare la squadra in ritiro: “Se i risultati non arrivano è giusto e scontato che in qualche modo la società cerchi di spronare la squadra e dare un segnale, anche forte, per ritrovare la giusta strada. Il club è già ricorso al primo step, mandare via l’allenatore, ed evidentemente non è bastato. L’ultima batosta ha portato a prendere questa decisione“.

Eranio non si spiega la crisi del Milan dopo un mercato così importante: “Oggi la squadra subisce con grande facilità, commette errori spesso banalissimi che finiscono per favorire gli avversari. In ritiro puoi lavorare al massimo su questo, magari con due allenamenti al giorno riesci a cancellare gli errori più stupidi ma che portano a grandi conseguenze. Magari manca anche qualità e il momento non è fortunato, in ogni caso non è possibile questa situazione dopo gli investimenti fatti in estate“.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it