Silvio Berlusconi, Han Li e Yonghong Li (foto twitter)

MILAN NEWS – Oggi Silvio Berlusconi è tornato a parlare del Milan, di cui dallo scorso aprile non è più il presidente. In 30 anni ha portato il club rossonero diverse volte in cima al mondo, ma negli ultimi 5 anni la gestione è stata purtroppo molto negativa.

Nel corso degli anni non ha mai nascosto la sua critica dal punto di vista tattico alla squadra, consigliando moduli e formazioni, non solo davanti le telecamere ma anche direttamente agli stessi allenatori che si sono susseguiti. Nonostante non sia più ufficialmente presidente, nemmeno Gattuso si è potuto sottrarre alla disamina di mister Silvio Berlusconi nell’intervista di quest’oggi. Il suo cruccio più o meno è sempre lo stesso, due punte e un trequartista, nel più classico dei 4-3-1-2: “Credo che il sistema di gioco che ci ha permesso di vincere così tanti trofei in trent’anni non deve essere abbandonato ma confermato”.

L’ex presidente rossonero ha parlato anche dei calciatori, individuando soltanto tre fuoriclasse nella rosa attuale del Milan: si tratta di Gianluigi Donnarumma, Suso e Giacomo Bonaventura. Non è un caso, forse, che siano tre giocatori presenti già durante la sua gestione. Come se Silvio Berlusconi volesse volontariamente non citare nessuno dei nuovi acquisti arrivati in estate per mano della nuova gestione cinese. Gigio escluso, i rendimenti di Suso e Bonaventura sono cresciuti soltanto nelle ultime settimane, dunque non si tratta di una scelta prettamente di prestazioni.

Non aspettiamoci nei prossimi giorni una risposta da Marco Fassone o Massimiliano Mirabelli, che già in altre occasioni avevano riferito di non voler commentare le dichiarazioni di Berlusconi. A prescindere da tutto, speriamo per il bene del Milan che altri giocatori della rosa arrivato la scorsa estate, tra cui Biglia, Calhanoglu o Rodriguez migliorino il loro rendimento e aiutino la squadra a risalire in classifica.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it