Riccardo Montolivo Giacomo Bonaventura
Riccardo Montolivo e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

MILAN NEWS – Difficile trovare il bicchiere mezzo pieno dopo un periodo nero come quello che sta attraversando il Milan, capace nel giro di 7 giorni di farsi umiliare da Verona e Atalanta senza segnare neanche un gol.

Per i rossoneri si tratta dell’ottava sconfitta in campionato dopo 18 giornate disputate. 24 soli punti in classifica e nono posto in classifica assieme a Bologna, Torino e Udinese. Insomma una situazione che nessuno ad inizio campionato avrebbe mai immaginato di vivere, vista la campagna acquisti faraonica da più di 200 milioni, l’entusiasmo della gente, la conferma di vari punti fermi e le prime vittorie in campionato ed Europa League.

Invece ieri è arrivata l’ennesima delusione, con i quotidiani odierni che sottolineano il crollo verticale della squadra di Gennaro Gattuso; il Milan, tramite il suo sito web ufficiale Acmilan.com, ha dato il proprio commento dopo lo 0-2 subito dall’Atalanta senza enfatizzare le polemiche: Incassare le critiche, lavorare a testa bassa, stare uniti e fare quadrato. È quello che è giusto fare in momenti duri come questo ed è quello che si ripropone di fare il Milan. La prestazione di ieri non è stata così pessima come sanciscono sia il risultato che i giudizi, ma se non si fa gol ogni tipo di attenuante rimane velleitaria e spazzata via dall’amarezza. Fino a mercoledì ci saranno giorni di allenamento ma non di ritiro a Milanello, per una squadra che ha bisogno in questo momento di tanta attenzione, tanto silenzio e tanto lavoro.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it