Theo Walcott
Theo Walcott (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nonostante le indiscrezioni in merito a possibili tentativi in entrata, il Milan non ha cambiato la propria idea: in questo gennaio non arriverà a nessuno, ma si lavorerà principalmente in uscita.

E infatti negli ultimi giorni la società di via Aldo Rossi ha detto no a Theo Walcott dell’Arsenal. Che, in uscita dai Gunners, si era proposto ai rossoneri perché affascinato dalla possibilità. Ma il Milan ha risposto picche: l’inglese avrebbe fatto comodo per rinforzare le corsie esterne offensive di Gennaro Gattuso, ma non rientra nei piani del club. Preso atto della decisione del Diavolo, Walcott si è guardato intorno e ora pare ad un passo dall’Everton.

Il giocatore è in rotta con l’Arsenal da diversi mesi. Ha perso il ruolo da titolare e gioca saltuariamente. Dopo tanti anni è pronto a salutare Londra: meglio adesso per i Gunners, quando manca un anno e mezzo alla scadenza del contratto, in modo da incassare una buona cifra. E infatti, come scrive The Sun, la trattativa con l’Everton si dovrebbe chiudere per circa 20 milioni. Con buona pace del Southampton, che sognava di riportarlo a casa dopo averlo ceduto all’Arsenal nel lontano 2006 per 12 milioni.

I Toffees sono quindi disposti a spendere venti milioni per acquistarlo. Il Milan invece non ha voluto ed è una decisione condivisibile quella del club di via Aldo Rossi. Che preferirebbe spendere una cifra del genere più per un giovane di prospettiva che per un calciatore di quasi 29 anni da rivalutare come Walcott.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it