Home Calciomercato Milan Aubameyang, rimpianto Milan. Ora è vicino all’Arsenal

Aubameyang, rimpianto Milan. Ora è vicino all’Arsenal

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:51
Pierre Emerick Aubameyang
Pierre-Emerick Aubameyang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il colpaccio della sessione di mercato invernale dovrebbe riguardare un calciatore che nel recente passato è stato anche molto vicino al Milan, in particolare nella scorsa sessione estiva.

Pierre-Emerick Aubameyang è ormai in rottura completa con il Borussia Dortmund, suo club di appartenenza, che nonostante la volontà iniziale di blindarlo e di respingere tutte le proposte provenienti dall’estero è ora pronto a lasciar partire l’attaccante classe ’89, con cui ormai vi è un rapporto impossibile da sistemare.

Calciomercato Milan: rimpianto Aubameyang. Quell’offerta estiva…

L’emittente satellitare Sky Sport ha ricostruito la vicenda di mercato legata ad Aubameyang. Il centravanti franco-gabonese in estate era stato avvicinato anche dal Milan, che prima di virare su Nikola Kalinic aveva fatto un tentativo: offerta al Borussia da 60 milioni di euro, dilazionati in più rate, che però è stata rispedita al mittente senza troppi dubbi. Il club tedesco da metà luglio in poi ha preso la decisione di trattenere a qualsiasi costo Aubameyang, nonostante la volontà del calciatore fosse piuttosto chiara. Addirittura il d.s. rossonero Massimiliano Mirabelli ammise che l’attaccante avrebbe dato il suo benestare al trasferimento a Milanello.

Un rimpianto che non è stato mai riparato dal Milan, impossibilitato ad operare sul mercato nella sessione di gennaio tuttora in corso: Aubameyang è stato letteralmente escluso dalla squadra titolare dei tedeschi e ora si ritrova ad un passo dall’Arsenal, dopo aver visto anche sfumare la proposta dalla Cina del Tianjin. Il ricco club inglese metterà sul piatto la stessa cifra proposta dal Milan sei mesi fa, ovvero 60 milioni più 10 milioni di ingaggi al calciatore. Davvero un peccato per i rossoneri, che evidentemente non hanno trovato le tempistiche ed i momenti adatti per strappare alla concorrenza il calciatore di origine africana.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it