Nikola Kalinic
Nikola Kalinic (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è una stagione facile per Nikola Kalinic, attaccante croato pescato dal Milan ad agosto dalla Fiorentina. Un po’ per lo scetticismo generale, un po’ per alcune prove sottotono, il centravanti è tra i più discussi della rosa.

Oggi però, come riporta la Gazzetta dello Sport, il palcoscenico sarà di nuovo suo: Kalinic ha battuto in un ballottaggio tutt’altro che prevedibile la concorrenza di André Silva e del solito Patrick Cutrone, che partiranno invece dalla panchina. Il 7 croato stranamente sembra andare meglio in trasferta: le ultime due reti ufficiali le ha segnate sui campi di Chievo e Benevento ed oggi allo stadio Sardegna Arena dovrà fare di tutto per ritrovare un gol che manca da più di un mese.

Cagliari è comunque una squadra che porta bene a Kalinic; all’andata, nel match di San Siro vinto 2-1 dai rossoneri, il croato fece il suo esordio ufficiale giocando gli ultimi 15 minuti. Inoltre la formazione sarda è la vittima preferita, assieme all’Inter, del calciatore classe ’88 che ha già segnato 4 reti in carriera al Cagliari. Da ricordare l’ultimo precedente in terra sarda: Cagliari-Fiorentina 3-5, giocatosi il 23 ottobre 2016. Tripletta decisiva di Kalinic che portò via il pallone come da tradizione, che oggi è un oggetto portafortuna custodito dalla sua famiglia nella casa natale di Spalato.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it