Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan ha cambiato marcia. E lo ha fatto grazie allo splendido lavoro di Gennaro Gattuso. Che ha trasformato la squadra da tutti i punti di vista.

Incredibile, in così poco tempo, è la crescita dei singoli. Tutti, nessuno escluso. Certo, chi più e chi meno. Nel primo gruppo rientra Alessio Romagnoli, al momento uno dei migliori difensori d’Italia e non solo. Il difensore è in un periodo di forma strabiliante ed è pronto per affrontare la sua Lazio domani in Coppa Italia: “È sempre bello affrontare la Lazio, sono tifoso laziale e la mia fede è rimasta quella. Sarà una bella emozione. Giochiamo in uno stadio in cui andavo con papà a vedere la squadra dello Scudetto, ma dobbiamo vincere noi“, ha detto in un’intervista a Il Messaggero.

Laziale da sempre, ma con un passato in maglia Roma. Ora Romagnoli pensa soltanto al Milan e agli obiettivi stagionali, adesso possibili grazie a Gattuso: “Con lui lavoriamo molto sulla fase difensiva rispetto a quello che facevamo con Montella. Ci ha trasmesso la sua grinta e il suo carattere di campione che ha vinto tutto. È molto esperto su questo, conosce il Milan da tantissimi anni“.

Domenica contro la Roma ha raggiunto le 100 presenze con la maglia rossonera: “Sono molto orgoglioso, è stata una bella emozione, ma ora guardiamo avanti“. E uno dei prossimi passi avanti è il rinnovo di contratto (attualmente in scadenza nel 2020: “Dipende da me con le partite e con le prestazioni e poi sarà compito di Fassone e del mio procuratore, che è e sarà Sergio Berti“, ha chiarito Romagnoli dopo le voci di stamattina su un possibile passaggio nella scuderia di Mino Raiola.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it