Jesus Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Vigilia di Arsenal-Milan, gara di ritorno degli ottavi di finale d’Europa League. Prima della conferenza stampa, ai microfoni di Milan TV ha parlato Jesus Suso.

Domani lo spagnolo, seppur tra i tanti dubbi di formazione per Gattuso, giocherà titolare. Queste le sue prime dichiarazioni, anzitutto sula sfida di domani: “Sarà difficile, contro un avversario forte. A San Siro abbiamo sbagliato, però domani dobbiamo essere compatti e da squadra per avere delle chance di vincere. Facendo una bella partita faremmo vedere che il Milan dei vecchi tempi sta tornando”.

Suso in seguito si è espresso sull’importanza di cercare il gol: “E’ importante creare occasioni, però ovviamente segnando nel primo tempo ci può dare più chance di qualificazione. E’ fondamentale non prendere gol, poi sono certo che le occasioni per segnare le avremo”.

Si parla anche di posizione in campo, dato che potrebbe giocare da esterno di centrocampo in caso di 4-4-2: “Con questo modulo i difensori avversari si concentrano maggiormente sui nostri attaccanti. Poi dipende dalla partita, io mi sento bene in ogni ruolo”. Vedremo se mister Gattuso abbandonerà il 4-3-3 a Londra per passare a uno schieramento con due attaccanti. E’ una delle incognite per domani.

Suso si è presentato anche ai microfoni di Sky Sport e tra i vari temi ha parlato pure di André Silva: “Lavora sempre bene, il modulo non fa differenza”.

L’ex Liverpool è felice per Vincenzo Montella, che col Siviglia ha eliminato il Manchester United in Champions League: “Sono molto contento per il mister anche ieri gli ho mandato un messaggio”.

Infine Suso si è espresso sul futuro dato che a volte si parla di cessione: “Sono molto felice al Milan, nel calcio non si sa mai. Ora sono contento, devo concentrarmi su questo momento, è una domanda per Mirabelli

 

Redazione MilanLive.it