Gennaro Gattuso Ricardo Rodriguez Davide Calabria
Gennaro Gattuso, Davide Calabria & Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ora è cosa praticamente certa: il Milan ripartirà da Gennaro Gattuso anche per la prossima stagione, visto che a breve il tecnico firmerà il rinnovo contrattuale decisivo.

La prima mossa del club per garantire alla squadra rossonera un futuro meno incerto e più roseo sarà proprio la conferma di mister Gattuso in panchina. Prima di pensare alla programmazione del futuro c’è da terminare positivamente la stagione, cercando di ottenere un piazzamento importante in classifica e giocandosi alla grande la finalissima di Coppa Italia del 9 maggio prossimo.

Ma la Gazzetta dello Sport oggi parla già dei possibili cambiamenti che Gattuso sembra voler imporre in vista della nuova stagione; ad esempio il tecnico potrebbe pensare di cambiare modulo: si punterebbe ad uno schieramento più offensivo, come il 4-3-1-2 o il 4-4-2 visto giovedì a Londra, accontentando il desiderio di Silvio Berlusconi di tornare a vedere un Milan con due punte e maggiore fantasia tra le linee. Gattuso ha intenzione di dare spazio ad André Silva, visto che secondo tutti la prossima sarà la sua stagione ideale per esplodere, ma anche più libertà di movimento ad Hakan Calhanoglu.

A prescindere dal cambio tattico che Gattuso ha in mente, il Milan ha ben chiare quali saranno le priorità per migliorare la rosa attuale: urge un colpo a centrocampo, visto che Franck Kessié non ha un sostituto ideale come mezzala di quantità. Poi almeno uno o due esterni d’attacco, soprattutto se Jesus Suso dovesse essere ‘sacrificato’ sul mercato in uscita. E poi andrà monitorata la situazione delle punte: Gattuso si fida di tutti e tre i suoi centravanti, ma se vi sarà l’occasione di acquistare un numero 9 di primo livello potrebbero cambiare anche certe gerarchie.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it