Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (©Getty Images)

NEWS MILAN Simone Inzaghi in questa stagione si è più volte lamentato per un errato utilizzo de VAR nei confronti della Lazio. L’allenatore biancoceleste si è sentito danneggiato.

Molti ricorderanno le polemiche per il gol di Patrick Cutrone segnato grazie a un tocco di braccio proprio contro la squadra capitolina. Il giovane attaccante rossonero colpì in maniera del tutto involontaria nell’occasione. Inzaghi se la prese anche col ragazzo stesso nel post-partita, salvo poi chiarirsi.

Ieri nel post-partita di Lazio-Bologna 1-1 il mister biancoceleste è stato interpellato da Rai Sport proprio sul ricorso al VAR. La sua pronta risposta è stata: “Bisognerebbe chiedere a Maran, l’allenatore del Chievo, se è contento del VAR. Mi sono espresso più volte sull’argomento. Per me il calcio non è più calcio, perché si sta troppo fermi. Si passa più il tempo al monitor che in campo. Tocca abituarsi a questa tecnologia che sta rallentando e condizionando le partite”.

Inzaghi ha fatto riferimento a Rolando Maran, tecnico che ieri in Milan-Chievo Verona ha subito alcune scelte decisive tramite il VAR. Il punto è che le decisioni sono state corrette. Il 2-2 di Cutrone senza la tecnologia sarebbe stato annullato. Ovviamente a Simone avrebbe fatto comodo che la rete non venisse convalidata…

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it